Obiettivi di Terza Missione

Linee di indirizzo generali

Dati gli ambiti di didattica e di ricerca consolidati e programmatici del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, la missione istituzionale di interazione con la società e con il territorio appare particolarmente rilevante, sia in relazione alla valorizzazione economica e sociale della conoscenza, sia in relazione alla più ampia promozione sociale e culturale. In continuità con i passati cicli di programmazione, anche nel triennio 2018-2020 il Dipartimento riconosce la promozione della Terza Missione come obiettivo centrale e strategico della propria attività. Particolare attenzione verrà rivolta sia alle attività di ricerca e implementazione di politiche economiche, sociali, culturali e territoriali sia alla disseminazione - anche a pubblici non accademici - delle attività di ricerca e riflessione; sia, infine, alle iniziative di formazione continua.

Le attività di Terza Missione promosse dal Dipartimento si caratterizzano per un forte radicamento sociale e territoriale. Ciò risulta chiaramente da alcune recenti iniziative che hanno coinvolto Milano in qualità di attore/interlocutore nell’uso e nell’applicazione delle conoscenze sociali prodotte dal Dipartimento (“Urbana. Qualità della vita e innovazione sociale”, Milano, 4-7 maggio 2017) e da numerose convenzioni stipulate con enti pubblici e privati del territorio, oltre che da iniziative formative gratuite aperte al territorio. È il caso del già segnalato corso di formazione permanente “Genere, politica e istituzioni”, coordinato scientificamente dal Dipartimento (in collaborazione con il CUG di Ateneo) giunto ora alla decima edizione. L’impegno profuso a livello territoriale è stato importante anche in relazione al contrasto alla violenza di genere e alla promozione di politiche e strumenti a sostegno delle pari opportunità di genere. Questo radicamento territoriale rimarrà un tratto distintivo del lavoro del Dipartimento anche nella prospettiva del prossimo triennio di programmazione.

In continuità con l’esperienza maturata sin qui, il Dipartimento intende proseguire nella valorizzazione di una gamma ampia e aperta di iniziative: attività di disseminazione e convegnistica aperta a un pubblico non accademico, anche di carattere innovativo; formazione continua; attività di ricerca commissionate da e/o svolte in collaborazione con enti pubblici, aziende e associazioni; stipula di convenzioni con enti pubblici e privati; presenza in Commissioni di valutazione e di Comitati Scientifici nazionali e locali per la valutazione e promozione di progetti e iniziative, presenza e dialogo con i media. Ma, oltre a proseguire lungo queste linee di continuità, il Dipartimento intende anche promuovere un nuovo e specifico ambito di attività di terza missione focalizzate sul tema del mutamento sociale, attorno al quale si sviluppa il PDE.

Programmazione delle attività per il 2018-2020

La programmazione per il 2018-2020 delle attività di Terza Missione si articola sui seguenti obiettivi principali:

  • consolidamento della rilevanza strategica che la Terza Missione riveste, anche in prospettiva, nel mandato istituzionale del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale e dell’Ateneo;
  • valorizzazione della visibilità e della varietà degli interventi svolti nel Dipartimento che, a diverso titolo, rientrano nelle iniziative di Terza Missione;
  • rafforzamento dello scambio e del coordinamento interno al Dipartimento sulle iniziative in essere per favorire la realizzazione di iniziative di carattere innovativo, e su più ampia scala;
  • promozione dei rapporti con gli enti pubblici, le associazioni e i media per la realizzazione di iniziative di fruizione, disseminazione e ulteriore sviluppo dei prodotti e dei risultati delle attività di ricerca sullo specifico tema delle dinamiche del mutamento sociale, tema centrale del PDE, al fine di qualificare il Dipartimento come think tank per gli attori istituzionali e del territorio.

 

In continuità con la passata programmazione, il Dipartimento riconosce, promuove e valorizza i diversi livelli istituzionali coinvolti nella realizzazione delle iniziative di Terza Missione e intende perciò declinare gli obiettivi programmatici con attenzione sia all’iniziativa individuale dei singoli docenti e ricercatori o complementare alle attività di gruppi di ricerca, sia alle iniziative di carattere più istituzionale a livello di Dipartimento e/o in collaborazione con l’Ateneo.

Rispetto alla passata programmazione, sarà rafforzata l’attività di monitoraggio delle iniziative, anche attraverso la messa in essere delle specifiche attività di verifica previste dalle singole azioni (vedi anche voce “monitoraggio” nelle schede delle singole azioni riportate nella sezione dedicata).

Azioni

Si riportano di seguito le azioni indicate nel documento di Programmazione triennale del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale per il raggiungimento degli obiettivo prefissati in tema di Terza Missione:

 

Azione 11: Consolidamento e sviluppo delle attività di Terza Missione a livello di Dipartimento, dei singoli docenti e ricercatori e dei gruppi di ricerca

Classe: 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.1.5; 3.2.3

Obiettivo specifico: Consolidamento della rilevanza strategica che la Terza Missione riveste nel mandato istituzionale (obiettivo 1). Valorizzazione della visibilità e della varietà degli interventi (obiettivo 2).

Descrizione: L’azione comprende tutte quelle attività, che a vario titolo, rientrano nell’ambito della Terza Missione e su cui il Dipartimento si è già impegnato, quali le iniziative di formazione permanente, la partecipazione dei membri del Dipartimento a Commissioni di Enti locali di valutazione di progetti e/o di Commissioni di Istituti di interesse nazionale, le attività di disseminazione, anche a pubblici non accademici, delle attività di ricerca, le convenzioni con enti pubblici e privati presenti sul territorio, i contratti di ricerca e/consulenza commissionati da attori istituzionali e locali (conto terzi).

Cronologia: Dal 2018.

Monitoraggio e verifica: Conteggio di corsi di formazione continua progettati ed erogati, conteggio delle convenzioni in essere, conteggio delle nuove convenzioni, conteggio del numero di progetti di ricerca in conto terzi, conteggio del valore dei progetti di ricerca in conto terzi.

 

Azione 12: Promozione dello scambio e del coordinamento sulle iniziative in programma

Classe: 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4, 3.1.5

Obiettivo specifico: Promozione dello scambio e il coordinamento interno al Dipartimento sulle iniziative di Terza Missione (obiettivo 3).

Descrizione: Incontri periodici tra singoli docenti e gruppi di ricerca per la condivisione delle iniziative in programma e sostegno, nel quadro delle risorse disponibili, alla realizzazione di iniziative coordinate, di carattere innovativo e su più ampia scala.

Cronologia: Dal 2018.

Monitoraggio e verifica: Conteggio degli incontri nel triennio, conteggio di iniziative promosse in collaborazione da diversi docenti e/o gruppi di ricerca nel triennio.

 

Azione 13: Promozione una linea di interventi dedicata al tema del mutamento sociale.

Classe: 3.1.1; 3.1.2; 3.1.3; 3.1.4; 3.1.5; 3.2.3

Obiettivo specifico: Promozione dei rapporti con gli enti pubblici, le associazioni e i media (obiettivo 4). Valorizzazione della visibilità e della varietà degli interventi (obiettivo 2).

Descrizione: Promozione delle iniziative di disseminazione, anche a pubblici non accademici, delle attività di ricerca, delle attività di consulenza a enti pubblici e privati presenti sul territorio, dell’utilizzo dei prodotti della ricerca realizzati nell’ambito del PDE (es. banche dati, banche dati geo-referenziate).

Cronologia: Dal 2018.

Monitoraggio e verifica: Conteggio degli eventi di disseminazione, conteggio della partecipazione a eventi pubblici promossi da gli attori istituzionali e del territorio, conteggio dei progetti in conto terzi sottoscritti con specifico riferimento al tema del mutamento sociale.